12 Giugno 2015  10:41

Lo streaming di musica è un business

Elena Reguzzoni
Lo streaming di musica è un business

Solo Spotify ha 20 milioni di abbonamenti pagati e 75 milioni di utenti totali

Gli anni ’90 sono stati quelli dell’audio di qualità, poi è arrivato il dominio del video, ma oggi con il fenomeno dello streaming musicale, i suoni si stanno prendendo una rivincita. Lo confermano i dati diffusi da Spotify ieri che conferma di avere all’attivo a fine 2014 20 milioni di abbonamenti pagati e 75 milioni di utenti totali. Ad oggi ha distribuito oltre 3 miliardi di dollari di royalty alle major e agli artisti. Negli ultimi 12 mesi i nuovi abbonati sono stati 10 milioni, uno ogni 3 secondi. Spotify ha incassato 526 milioni di dollari di nuovi investimenti ed è ora pronta a fare business anche con i video. Come ha confermato il lancio di Apple Music, l’area musicale interessa a molti…utenti in primis.

Contenuti correlati : abbonti streaming musica business Spotify utenti Apple Music
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy

ACCADDE OGGI