30 Ottobre 2013  17:18

Antipirateria, stop a Torrentcrazy e Sumotorrent

THAA
Antipirateria, stop a Torrentcrazy e Sumotorrent

L’operazione della Guardia di Finanza per bloccare l’accesso dall’Italia ai due portali illegali

Nuovo importante colpo in ottica antipirateria messo a segno dalla Guardia di Finanza della compagnia di Agropoli (SA) che ha inibito l’accesso dall’Italia a due portali pirata internazionali, Torrentcrazy.com e Sumotorrent.com localizzati in Svezia e Ucraina. I militari della Gdf – come recita l’agenzia Ansa - hanno eseguito un provvedimento emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Vallo della Lucania (SA), i due portali in questione consentivano l’accesso a oltre 12,5 milioni di opere piratate e offrivano ai propri utenti la possibilità di usufruire di link dai quali poter effettuare in modo illegale il download di opere coperte da copyright (musica, prodotti cinematografici, libri e riviste, serie Tv, cartoni animati, videogiochi, software). L’operazione è frutto delle indagini condotte dai finanzieri tra il 2012 ed il 2013 che hanno portato già alla precedenti chiusura di altri siti pirata e le nuove investigazioni su Internet sono scattate a seguito di una segnalazione pervenuta dalla Fimi.

Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

ACCADDE OGGI

  • 28 Novembre 2001
    Televisione: sul satellite nasce Rock Tv
    Gianluca Galliani in collaborazione con Sandro Parenzo, proprietario di Telelombardia, ha creato un canale satellitare che si chiama Rock Tv, in onda dal 1° dicembre su Tele+.

Ricevi la Newsletter!

Homevideo

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy