27 Agosto 2007  00:00

Bollino Siae: liberatoria dell’ente per ‘Voce del verbo amore’

THLc

Su sollecitazione di Unionvideo, Medusa V. ha ottenuto un documento che attesta l’errore di vidimazione sul Dvd rental

Dopo le dichiarazioni rilasciate a e-duesse da Vito Alfano, responsabile servizi antipirateria della Siae, e su sollecitazione di Unionvideo, l’associazione di videonoleggiatori nata pochi mesi fa, Medusa Video si è attivata per porre rimedio in maniera efficace a un errore di vidimazione riguardante il Dvd rental di ‘Voce del verbo amore’. Dopo avere inizialmente inviato ai propri clienti una liberatoria generica, infatti, Luciana Migliavacca, amministratore delegato dell’azienda, ha richiesto alla Siae una presa d’atto della comunicazione dell’errore da parte di Medusa, successivamente inviata ai videoclub. Tale documento, secondo quanto dichiarato dallo stesso Alfano, dovrebbe tutelare i gestori di videoclub - a differenza della liberatoria sottoscritta unicamente dall’azienda - in caso di controlli da parte delle autorità competenti. Medusa V. ha inoltre garantito la tempestiva sostituzione dei bollini errati.

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Homevideo

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy