16 Luglio 2015  17:01

Discografia: +22% nel primo semestre

Antonio Allocati
Discografia: +22% nel primo semestre

I dati Deloitte per conto Fimi: crescono, tra gli altri, il segmento Cd e lo streaming (+ 37%)

Crescita del 22%: la discografia italiana porta a casa un risultato positivo nel primo semestre 2015. Secondo i dati Deloitte per Fimi, infatti. il mercato è cresciuto complessivamente del 22%, arrivando a 65.5 milioni di euro (nel 2014 il giro d’affari era stato di 53.6 milioni di euro). Il segmento Cd è cresciuto del 21% (trainato soprattutto dal repertorio locale, che è cresciuto del 93% in questo primo periodo). Il comparto fisico rappresenta oggi il 57% del mercato con 37,3 milioni di euro. Nel digitale, grazie alla performance degli album (+12% sul download), è cresciuto anche il download totale con un + 6% (10,8 milioni di euro); lo streaming (audio e video) arriva a rappresentare il 26% di tutto il mercato discografico e il 62% del digitale ed è cresciuto complessivamente del 37% con 17,3 milioni di euro. Complessivamente il digitale ha generato 28,1 milioni di euro di fatturato pesando per il 43% del mercato.

Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Homevideo

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy