20 Febbraio 2019  12:35

Facebook condannata per violazione del copyright

Eliana Corti
Facebook condannata per violazione del copyright

Mark Zuckerberg, fondatore di Facebook (©Facebook)

Accolto il ricorso di Mediaset contro il social network

Per la prima volta in Italia Facebook viene condannata per violazione del diritto d’autore e per diffamazione avendo ospitato link non autorizzati sulle pagine della piattaforma. La condanna, emessa dal Tribunale di Roma (sentenza n. 3512/2019 del Tribunale di Roma), arriva a seguito di una causa avviata da Mediaset: nel 2012 alcuni utenti anonimi avevano aperto su Facebook una pagina dedicata a Kilari, cartoon trasmesso da Italia 1, inserendo link a contenuti tutelati da diritto d’autore illecitamente caricati su YouTube, e pesanti insulti e commenti denigratori nei confronti dell’interprete della sigla del cartoon. Tali contenuti non sono mai stati rimossi da Facebook nonostante le diffide di Mediaset. La decisione, evidenzia Mediaset, «è la prima a riconoscere in Italia la responsabilità di un social network per una violazione avvenuta anche solo attraverso il cosiddetto “linking”», la pubblicazione di link a pagine esterno alla propria piattaforma.

Contenuti correlati : kilari facebook mediaset copyright
Iscriviti alla nostra newsletter

ACCADDE OGGI

  • 29 Settembre 2009
    Usa, Warner H.V. anticipa il VOD
    Warner Home Video in Usa spinge sull’acceleratore del VOD. La major annuncia infatti che due film, ovvero Observe and Report (con Ray Liotta) and...

Ricevi la Newsletter!

Homevideo

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy