11 Febbraio 2015  10:44

Netflix e la sfida di Cuba

Antonio Allocati
Netflix e la sfida di Cuba

Parte il servizio Svod anche nell’isola dove però è inesistente la diffuzione della banda larga

Netflix ha annunciato il lancio del suo servizio a Cuba per quella che sembra essere una delle sfide più particolari per la company di Los Gatos che ha iniziato la sua espansione in America Latina nel 2011, arrivando a contare in tutto 5 milioni di abbonati. La situazione nell’isola, infatti, quanto a connessione con banda larga è molto precaria con una penetrazione praticamente inesistente. Così come le condizioni commerciali che prevedono la sottoscrizione di un abbonamento a 7,99 dollari mensili appaiano uno scoglio per la stragrande maggioranza della popolazione cubana, il cui stipendio mensile medio si aggira sui 22 dollari

Contenuti correlati : Cuba sfida banda larga America Latina Netflix abbonamento
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Homevideo

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy