25 Maggio 2018  10:47

Netflix supera Disney: diventa il primo colosso dei media

Matteo T. Mombelli
Netflix supera Disney: diventa il primo colosso dei media

© Getty Images

La società guidata da Reed Hastings vola in Borsa raggiungendo la capitalizzazione di 160 miliardi di dollari

Con una capitalizzazione di 160 miliardi di dollari, Netflix diventa la più grande media company al mondo. La società fondata da Reed Hastings e Marc Randolph nel 1997 – che solo nel 2014 valeva 20 miliardi di dollari – vola in Borsa superando i 349 dollari per azione e lasciando indietro realtà come Disney (152 miliardi) e Comcast (145 miliardi), impegnate nel duello per la conquista della Fox.

 

Sull’onda del successo dei video on demand, la piattaforma californiana – che ha toccato i 125 milioni di abbonati nel mondo e nell’ultimo anno ha visto crescere il valore in Borsa del 123% – ha saputo costruire il proprio successo anche con serie Tv campioni di ascolto (come Orange is The New Black, Stranger Things, House of Cards e The Crown) e accordi di primo piano, come quello con Shonda Rhimes, la produttrice di Grey's Anatomy, e il più recente con Barack e Michelle Obama per la produzione di film e serie originali basate su 'storie che ispirano’.

Contenuti correlati : Netflix Disney
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Homevideo

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy