11 Luglio 2012  18:01

Ue, proposta di gestione collettiva dei diritti per musica on-line

THAA

Un progetto presentato dal commissario Michel Barnier per rendere più efficaci e trasparenti le attività di collecting a livello europeo

E’ stato presentato oggi presso la Commissione europea un progetto teso ad adeguare il sistema di gestione collettiva dei diritti d’autore all’insegna della massima trasparenza. In questo modo si intende migliorare la gestione del copyright nei 27 Paesi dell'Unione: oltre 250 società di gestione dei diritti d'autore presenti in Europa rappresentano un giro d'affari annuo di 6 miliardi di euro. E la raccolta dei diritti d'autore solo per il settore musicale è pari all'80% degli introiti complessivi. In particolare, il commissario Ue al mercato interno Michel Barnier, ha affermato come sia necessario «dare vita a un mercato unico digitale europeo che sia al servizio di autori, consumatori e fornitori di servizi. Il miglioramento delle società di gestione collettiva dei diritti d'autore musicali permetterebbe ai fornitori di servizi di proporre nuovi servizi a livello internazionale, a beneficio sia dei consumatori europei che della diversità culturale». La proposta della Commissione prevederebbe l’obbligo di rispetto di standard comuni europei a tutte le società di gestione dei diritti d'autore nei vari Paesi che vogliano concedere licenze multi-territoriali per il proprio repertorio e e dunque stimolare la concessione di licenze di diritti d’autore multi-territoriali e multi-repertorio per l’impiego di opere musicali online nei paesi dell’Unione europea.

Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

ACCADDE OGGI

  • 05 Agosto 2011
    Geistman confermato al vertice di E.M.A.
    Bob Geistman, Senior Vice President Sales and Marketing di Kingdom Entertainment, è stato riconfermato per il settimo anno come presidente EMA -...

Ricevi la Newsletter!

Homevideo

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy