18 Maggio 2016  11:14

Ue verso la nuova direttiva media e audiovisivi

Stefano Radice
Ue verso la nuova direttiva media e audiovisivi

Andrus Ansip, vicepresidente della commissione della Commissione Europea

Preservato il principio di territorialità

Entro fine maggio la Commissione Europea dovrebbe pubblicare la Direttiva sui servizi media e audiovisivi cui sta lavorando da diverso tempo e che avrà al centro il tema del diritto d’autore e del Digital Single Market. Presente al Festival di Cannes, Andrus Ansip, vicepresidente della commissione della Commissione Europea, a proposito della direttiva ha annunciato in un dialogo con il magazine Screendaily che “il principio di territorialità (quello per cui i prodotti audiovisivi vengono acquistati, realizzati e distribuiti territorio per territorio, ndr) sarà preservato. E’ importante soprattutto per i piccoli produttori. L’anno scorso, sempre qui a Cannes, quando si iniziò a parlare dle tema, molti autori e registi assunsero una posizione molto difensiva su questo tema fin dall’inizio”. Ansip ha però aggiunto l’importanza di assicurare, nella direttiva, il principio della portabilità, ovvero la possibilità che un cittadino europeo deve avere di poter accedere ai contenuti cui è abbonato non solo nel suo Paese di origine ma anche all’estero.

Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Homevideo

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy