26 Febbraio 2015  15:33

Wuaki da oggi è in Italia

Elena Rembado
Wuaki da oggi è in Italia

La tv on demand iberica intende raggiungere 15 mercati europei entro la fine del 2015

L’operatore tv on demand Wuaki, alternativo a Netflix, già attivo in Spagna (dove è nato), Germania, Gran Bretagna e Francia, è da oggi disponibile anche in Italia, con l’obiettivo di raggiungere 15 mercati europei (tra cui Irlanda, Austria, Belgio, Olanda, Danimarca, Svezia, Norvegia e Portogallo) entro la fine del 2015. Rispetto a Netflix (che è presente in 50 nazioni al mondo, ma non ancora in Italia, e ha 57mln di abbonati), Wuaki ha 3mln di utenti in Europa, di cui più di 1mln in Spagna, e un prezzo più basso e unitario nei diversi Paesi, pari a 3,99 euro a download (vs il competitor Usa che chiede dai 7,99 agli 11,99 euro). In catalogo sono presenti 10mila titoli, con una percentuale di prodotti europei del 30%. Wuaki è disponibile sulle piattaforme Microsoft, Android, Apple, Sony, Panasonic e Philips.

 

Contenuti correlati : tv on demand Wuaki Netflix Spagna download
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

EDITORIALISTI

  • 07 Ottobre 2020
    New Normal, NEW TV
    C’è un’espressione ricorrente in queste settimane di ripresa autunnale, seguita al terribile lockdown del Paese, ed è New Normal.
Linda Parrinello

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Televisione

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy