10 Novembre 2016  09:40

Call of Duty: Infinite Warfare cala su Steam e in Giappone

Matteo Bonassi
Call of Duty: Infinite Warfare cala su Steam e in Giappone

Non è solo la versione pacchettizzata ad essere partita lentamente

I numeri macinati dal nuovo fps di Activision, Call Of Duty Infinite Warfare, non sono proprio entusiasmanti come ci si potrebbe aspettare da un titolo blockbuster, almeno se paragonati a quelli del precedente episodio Black Ops 3.

Anche su Steam infatti il paragone è impietoso: il gioco nel primo week end ha coinvolto solo 15.280 giocatori piazzandosi al 27 posto dei titoli più giocati, mentre BO3 ne aveva contati 63.681 risultando in assoluto il titolo più giocato sulla piattaforma online (fonte Mcv).

Il conteggio non include il pacchetto Legacy, che comunque non ha raggiunto numeri altissimi, sotto i 5 mila utenti. La tiepida accoglienza però non deve ingannare: proprio come Black Ops 3 nei confronti di Advanced Warfare, Infinite Warfare potrebbe recuperare per le festività natalizie. Anche in Giappone le vendite sono risultate in calo del 42% rispetto al capitolo precedente (secondo Famitsu su PS4 sono state vendute 100,877 unità contro le 172.602 di Black Ops 3 nello stesso periodo di tempo).

 

Contenuti correlati : Call of Duty: Infinite Warfare Steam Giappone Black Ops 3 Activision versione pacchettizzata
Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

ACCADDE OGGI

  • 23 Ottobre 2002
    Microsoft: Xbox ritirata dall’Australia
    Secondo le dichiarazioni del suo Chief Executive Officer, Steve Ballmer, Microsoft sarebbe intenzionata a ritirare la sua console dal mercato Australiano.

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy