17 Gennaio 2013  11:54

Calo a due cifre per il mercato videoludico italiano

GImb
Calo a due cifre per il mercato videoludico italiano

Manca ancora il dato ufficiale, ma voci del settore confermano risultati tra -15% e -20% rispetto al 2011

Il mercato italiano dei videogiochi pare aver subito una decisa battuta d'arresto nell'anno solare 2012, con un calo di fatturato che potrebbe aggirarsi, secondo quanto riportato da vari player del settore a E-Duesse, da -15% a -20%. Rispetto al 2011 si sarebbe quindi passati da un fatturato vicino al miliardo di euro (990 milioni) a un giro d'affari (nella migliore delle ipotesi) vicino agli 840 milioni di euro. Manca ancora un dato ufficiale, ma il trend (confermato anche dal trade nell'intervista con il buyer e merchandising director di GameStop Davide Cristallo ) denuncia ormai la fine dell'attuale ciclo di console in attesa dell'arrivo dei nuovi hardware. Purtroppo l'unica console nuova disponibile sul mercato dallo scorso novembre, Wii U, non è bastata per rilanciare il business, mentre PS3 e Xbox 360, ormai disponibili entrambe ad un prezzo decisamente accessibile, hanno probabilmente raggiunto tutti i target di utenza possibile. Le nuove console dovrebbero arrivare sugli scaffali entro la fine del 2013 (tutti i dettagli verranno svelati entro il prossimo E3 di Los Angeles) mentre tra i titoli più attesi dell'anno c'è sicuramente GTA V di RockStar, in arrivo il prossimo aprile.

Iscriviti alla nostra newsletter

Commenti

Log in o crea un account utente per inviare un commento.

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Consumer Electronics

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy