18 Maggio 2019  13:41

Sardegna Festival, aprirà Domino di Brian De Palma

Redazione
Sardegna Festival, aprirà Domino di Brian De Palma

Eva Longoria a Cannes mentre presenta il Sardegna Festival al fianco di Tiziana Rocca e Werner Herzog

Presenta oggi a Cannes la 2ª edizione del festival ideato e diretto da Tiziana Rocca. Tra gli ospiti anche Eva Longoria, che inaugurerà la manifestazione

È stata presentata oggi a Cannes la 2ª edizione di Filming Italy - Sardegna Festival, manifestazione diretta da Tiziana Rocca e in programma dal 13 al 16 giugno a Forte Village e all’UCI Cinemas di Cagliari. Una presentazione avvenuta in pompa magna e alla presenza dell'attrice Eva Longoria, che inaugurerà il festival, del regista Werner Herzog, di Madalina Ghenea (madrina della serata di solidarietà) e di Catrinel Marlon (madrina di chiusura della manifestazione). Film di apertura del Sardegna Festival e in anteprima italiana sarà Domino diretto da Brian De Palma, girato in parte in Sardegna e interpretato da Nicolaj Coster-Waldau e Carice Van Houten (entrambi protagonisti di Game Of Thrones). Inoltre, in collaborazione con Apa, DG Cinema Mibac, Italy for Movies, Anac, Anica e Anec, durante il festival si svolgeranno due panel: “Moviement: il cinema non va in vacanza” e “L’appeal del prodotto audiovisivo italiano nel mercato internazionale”, a cui parteciperanno i maggiori produttori e broadcaster italiani e internazionali. Durante la presentazione è stato anche annunciato il vincitore della categoria Short di Notorious Project, svelato da Guglielmo Marchetti, Ceo di Notorious Project. Tanti i personaggi presenti in Sardegna durante l’edizione 2019 e tra i primi nomi annunciati a Cannes spiccano quelli di Francesca Archibugi, Paola Cortellesi, Claudia Gerini e Riccardo Milani.

«Una seconda edizione nel segno del raddoppio e della sostenibilità», ha dichiarato Tiziana Rocca. «Raddoppiano le sale con il Cinema Cristallo e la grande Arena di Forte Village aperta a tutti gratuitamente. Si moltiplicano anche i film in programma con un palinsesto di circa 30 titoli in una selezione che prevede anche 5 opere scelte da Variety, nel comitato artistico del Festival. Perché vogliamo offrire al pubblico di Filming Italy Sardegna Festival, soprattutto a quello dei giovani, pellicole in anteprima ma anche documentari, cortometraggi e serie tv con l’intento di avvicinare sempre più le nuove generazioni al grande schermo. Apriremo con un grande autore come Brian De Palma e il suo Domino e per le anteprime dedicate alle serie tv avremo anche quella di un episodio della serie Caccia al ladro. In questa edizione inoltre abbiamo voluto come filo conduttore lo sviluppo sostenibile per contrastare lo sfruttamento incondizionato delle risorse ambientali».

Accanto alle proiezioni di film e serie tv ci saranno le sezioni: Conversazioni con che prevede incontri con gli ospiti del Festival che dialogheranno con il pubblico e la stampa; Premio Nanni Loy ideato da Antonello Sarno che rende omaggio a uno dei più grandi talenti del nostro cinema e tra i grandi innovatori della televisione; Charity la sezione dedicata a un’associazione benefica operante nel sociale; Accademia Cinema, la sezione dedicata ai giovani studenti che quest’anno può contare sulla presenza di ben 300 ragazzi. Madrina dell’Academy è Anna Safroncik.

Da quest’anno al Festival sarà presentato Notorious Project: un concorso per scoprire i nuovi talenti del cinema italiano. Notorious Pictures S.p.A., con la partnership di Filming Italy Sardegna Festival e Best Movie, e con il riconoscimento della Direzione Generale per il Cinema del MiBAC, ha dato il via ad un progetto volto a favorire l’emergere di giovani talenti del cinema italiano. Il vincitore della sezione cortometraggi Notorious Short è Tiziano Russo regista del corto L’uomo proibito, annunciato oggi a Cannes. La cerimonia di premiazione dei vincitori delle tre sezioni Short, Script e Story si svolgerà durante il festival alla presenza del regista e sceneggiatore Massimiliano Bruno, in qualità di giurato.
La manifestazione, dedicata al Cinema e alla Televisione, ideata e prodotta da Tiziana Rocca anche quest’anno si svolgerà in collaborazione con Apa, presieduta da Giancarlo Leone, e con la direzione generale di Chiara Sbarigia con il sostegno di Forte Village e in collaborazione con UCI Cinemas e con il Patrocinio della Regione Autonoma della Sardegna, del Comune di Cagliari, di Anica e del Consorzio Costa Smeralda

In occasione dell’evento di presentazione a Cannes è stato consegnato a Werner Herzog il Filming Italy Award Cannes, il riconoscimento attribuito durante i più importanti Festival internazionali a personalità del mondo della cultura e dello spettacolo.

EDITORIALISTI

  • 10 Giugno 2019
    Quest’estate, andiamo al cinema
    Chi è andato al cinema in questi mesi avrà sicuramente visto proiettato con costanza un trailer di incentivo ad andare...
Stefano Radice

ACCADDE OGGI

Ricevi la Newsletter!

Cinema

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy