Editoriale Giocattoli

Rivista Abitare il bagno

La strada è ancora lunga

Anche per il mercato del Giocattolo è arrivato il momento di confrontarsi con la sfida della sostenibilità, tendenza che si è affermata da alcuni anni e che aveva visto una spinta importante anche nelle ultime edizioni della Spielwarenmesse. Ed è questo, infatti, il tema di cui abbiamo parlato con i player dell’Industria su questo numero, un argomento divenuto ormai prioritario, anche perché non si tratta solo un trend, ma un fenomeno destinato a durare nel tempo. Perché i consumatori, oggi più che mai, pensano che rispettare l’ambiente sia una loro responsabilità e, complice la pandemia, sono diventati più consapevoli di ciò che mangiano, bevono, indossano e in generale consumano e chiedono a gran voce di avere la possibilità di acquistare sempre più prodotti a impatto zero. Ancora di più quanto si parla di prodotti per i propri figli. E come sottolinea Luca Di Puorto, Marketing Manager di Imc Toys: “la sostenibilità è un tema sempre più presente nella nostra società e deve entrare nella nostra vita quotidiana. Considerando il valore del gioco per lo sviluppo, anche sociale, del bambino le aziende del settore hanno il dovere di adeguarsi, anche se la strada è ancora lunga”.