Editoriale Giocattoli

Rivista Abitare il bagno

Sarà il rapporto umano a fare la differenza

Chi sono i competitor del Normal Trade? È questo il quesito che pone la copertina di Toy Store, dedicata all’inchiesta che ospitiamo su questo numero. L’elemento su cui focalizzarsi non è tanto chi siano i concorrenti del canale specializzato, che gli operatori del Normal Trade hanno individuato in Amazon, nelle edicole, nella gd e nelle cartolibrerie e librerie, ma su quanto i dettaglianti possano essere ancora oggi una figura fondamentale in grado di fare la differenza per le proprie caratteristiche uniche nel rapporto con il consumatore finale. Infatti i retailer devono saper valorizzare e giocare al meglio, soprattutto in un anno così complesso, i propri assi nella manica, come la professionalità e specializzazione, la capacità di offrire prodotti e servizi personalizzati, ma soprattutto il rapporto umano, che altri canali per le loro peculiarità non sono in grado di offrire. Connotazioni che i dettaglianti, soprattutto per quanto riguarda la competenza di costruire una relazione di qualità, dovranno saper portare anche nell’online, integrando così il canale fisico e virtuale, in una logica di perfetta omnicanalità. Ed è proprio per questo che su questo numero ospitiamo un ampio speciale che fornisce gli strumenti per affrontare al meglio la sfida del digital, una sfida che distribuzione e industria devono necessariamente affrontare insieme con lo stesso spirito di collaborazione dimostrato in quest’ultimo anno. Nonostante le chiusure e momenti difficili, infatti, i player dell’Industria, nemmeno per un attimo, hanno rinunciato alla partnership con i retailer del canale specializzato (come ci hanno raccontato nella nostra inchiesta), ritendendola fondamentale e strategica per lavorare con profitto in un contesto che ha chiesto a tutti di rivoluzionare le proprie modalità di fare business.